Erith

Description:
Bio:

1. È cresciuta in una famiglia della borghesia mercantile di Imland. I genitori volevano che continuasse l’attività mercantile di famiglia, e sin da giovane ha ricevuto insegnamenti su come valutare e fare calcoli.
2. Per le sue abilità e posto favorevole nell’aristocrazia è stata avvicinata da un membro della gilda dei ladri della città.
3. In disaccordo con la famiglia ha deciso di prendere parte alla gilda dei ladri della città, grazie anche all’influenza di un suo amico.
4. È stata cacciata dalla gilda dopo che, dopo la sparizione di 5000 monete d’oro, è stata incolpata (ingiustamente e senza prove) del furto.
5. Dopo esser stata abbandonata dalla gilda ha deciso di intrapendere l’attività di avventuriera e non tornare a casa.

Obiettivi
1. Non sarebbe male se la gilda capisse che non è stata colpa sua.
2. Non sarebbe male nemmeno se la gilda cadesse in rovina e/o ne trovasse una meglio.

Caratteristiche gilda dei ladri di Imland:
1. Poco vasta, ha poche conoscenze e opera perlopiù in città: raramente viene vista fuori da Imland. 
2. I capogilda sono più interessati a raccogliere oro dalla città che acquistare potere. 
3. Non ha molto potere, è in declino. Il nome della gilda non ha mai incusso timore.

Segreti
1. Ha aiutato un chierico del pantheon di Imland (amico d’infanzia) a cercare una reliquia sacra rubata decenni prima dal tempio. È stata la sua prima esperienza da avventuriera. Visti i rapporti che il tempio ha con la gilda l’ha sempre tenuto nascosto.

Persone
1. Thilew, amico di vecchia data, anche lui parte dell’aristocrazia di Imland. Chierico al Pantheon della città. 
2. Grawth, ladro nella gilda da prima di lei, l’ha avvicinata perchè la gilda mancava di conoscenze nell’aristocrazia, successivamente ha deciso di farla entrare nella gilda. Sa che è stata allontanata ingiustamente e sta cercando di capire chi possa essere stato a rubare le monete. 
3. Nichye, ladro nella gilda (anche se non dei ranghi alti), tra i due c’è sempre stata un’innata antipatia, è stato lui a incolparla per primo.

Erith

Lamrod Zhrack Zhrack